Come vendere casa: tutti gli step necessari

Dopo un’attenta analisi sei giunto alla decisione di vendere casa. Le tue esigenze sono cambiate, gli spazi sono troppo piccoli, vorresti avere un giardino dove curare i tuoi fiori, la famiglia si sta allargando, ti stai per trasferire per vivere una nuova avventura.

E ora cosa ti aspetta? Quali sono gli step che dovrai fare?

Fase 1: Analisi del mercato immobiliare e valutazione dell’immobile

Per prima cosa dovrai valutare la situazione del mercato immobiliare, capire se è un buon momento per vendere, se la domanda di acquisto è alta e com’è l’andamento dei tassi per i mutui.

Accertato questo, dovrai poi fare una valutazione del tuo immobile per fissare il prezzo più adeguato.

Fare una stima del valore del tuo immobile non è semplice: devi conoscere il mercato immobiliare della tua zona, lo stato in cui si trova, e altre caratteristiche.

Fase 2: Scegliere l’agenzia immobiliare e preparare la casa al meglio

Affidandoti a un’agenzia immobiliare, ti saprai in mani esperte e la vendita riuscirà più veloce e sicuramente con meno intoppi.

Dai documenti alla pubblicità e alle fotografie per gli annunci, l’agenzia si occuperà di mettere sul mercato il tuo immobile e di fornirti tutto l’aiuto necessario.

Passaggio importante, poi, è cercare di rendere la tua casa il più appetibile possibile.

Elimina tutti i mobili rotti o che versano in cattivo stato, approfitta per fare una pulizia da cima a fondo, tinteggia i muri e ripara ciò che è possibile riparare, ricordati di togliere le tue fotografie e qualsiasi altro oggetto personale.

Fase 3: Documenti necessari per la vendita e costi per il venditore

A questo punto devi procurarti i documenti necessari per vendere la casa. Quali ti servono? Nel nostro articolo Tutti i documenti necessari per vendere casa2 ti forniamo una lista dei permessi che ti servono.

Richiedi tutta la documentazione in anticipo: i tempi di rilascio non sono sempre veloci, e la mancanza di qualche atto può far slittare la vendita della casa.

Il venditore, poi ha dei costi da sostenere. Tasse, imposte e altri importi sono da tenere in considerazione quando si vende casa.

Fase 4: Contratto di compravendita

Se tutto è andato liscio, e hai trovato un potenziale interessato a comprare la casa, non resta che redigere il contratto preliminare di compravendita e successivamente firmare il rogito.

Il passaggio di proprietà è immediato e non necessità di altre formalità, se non quella di consegnare le chiavi di casa ai nuovi inquilini dell’immobile.